Visualizzazioni per coach: la difficoltà

Visualizzazioni per coach: la difficoltà

Questo e altri articoli fanno parte di una sezione “Visualizzazioni per coach” che include i miei script e quelli di chi legge il mio ebook Stai Calmo e usa il Milton Model sapientemente. Riportiamo qui le nostre idee di Milton Model applicato a scopi differenti e quindi a visualizzazioni diverse.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Questa sezione è a uso e profitto di tutti i coach, in special modo di chi ha ascoltato l’audio corso “Il linguaggio ipnotico delle visualizzazioni“.

Ricordo l’opportunità di incontrarci e lavorare insieme per adottare un modello di incontri di coaching universale (OMI Model) e definire esercizi di PNL utili per specifiche problematiche o obiettivi dei nostri clienti. L’appuntamento è al prossimo corso di Strumenti di Coaching.



Fai volare il tuo stile di coaching » Strumenti di Coaching » Debora Conti
Fai volare il tuo stile di coaching » Strumenti di Coaching » Debora Conti
Fai volare il tuo stile di coaching » Strumenti di Coaching  » Debora Conti
COACH SI DIVENTA

Differenziati nell’assistenza unica che proponi al cliente MA appropriati di un metodo universale valido sia nella forma che nei contenuti, sia nel protocollo che negli strumenti.
TUO PER 150€ ANZICHÉ 180€

Programma del corso



La visualizzazione di oggi parla di una difficoltà e dà per scontato che verrà risolta. Il coach “non sa” quanto in fretta questo avverrà ma sa che succederà.

Leggi il pezzo di visualizzazione e individua tutti i pattern del Milton Model.

E non so quanto in fretta ti renderai conto di imparare inconsciamente, e che la tua mente inconscia ha già iniziato. Perché non è importante che tu sappia di farlo prima di aver iniziato a rilassarti comodamente, adesso, e permettere all’altro te di imparare qualcosa di utile e di meraviglioso.

So che hai una certa difficoltà nella tua vita che vorresti trasformare in una soluzione soddisfacente e non sono sicura esattamente quali risorse personali troverai più efficaci di altre per risolvere questa difficoltà. Ma so per certo che il tuo inconscio è più capace di te nel ricercare tra le tue esperienze e le risorse di cui hai bisogno, adesso.

Quali fantastiche presupposizioni ho scritto qui? Sai individuarle? Ti piacciono? Certo che puoi usarle anche tu! Lasciami un tuo commento per parlarne.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Ciao, sono Debora, sperò che questo articolo “Visualizzazioni per coach: la difficoltà” ti sia piacito. Se hai una domanda sull’argomento lasciami un commento e sarò molto felice di risponderti. Per approfondire puoi guardare anche il video di presentazione., di presentazione del metodo Strumenti di Coaching. Ciao, grazie e a presto!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *