La tecnica del fractionation nelle visualizzazioni

Un modo di indurre semplicemente il rilassamento profondo è la tecnica del fractionation. In inglese fractionation, o in italiano qualcosa come “frazionamento”, è un’operazione di spezzettamento, rallentamento, induzione a singhiozzo… Serve a rendere più profonda la trance.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Pensa come esempio alla sveglia con lo snooze ogni 8 minuti. Pensa a quelli che la puntano volutamente alle 6:30 per poi farla suonare quelle 3 o 4 volte e poi svegliarsi. Di fretta e totalmente in trance profonda. Ad ogni snooze, gli occhi si aprono e poi – spenta la sveglia con lo snooze – la mente si riaddormenta ancora. Ad ogni gesto ripetuto, la mente si addormenta in uno stato sempre più profondo.

Fino a che, aprire gli occhi alle 7 diventa difficilissimo. Nell’ipnosi, si tratta di indurre il rilassamento e poi chiedere di uscire, magari aprendo gli occhi, poi di indurre ancora il rilassamento, e poi di riaprire gli occhi. Ad ogni volta, diventerà sempre più faticoso per il cliente aprire gli occhi e la sua trance andrà a balzelloni in profondità.

La tecnica del fractionation è approfondita nell’audio corso “Il linguaggio Ipnotico delle Visualizzazioni”, per usarla con efficacia con coachee difficili da indurre al rilassamento.

Capita a volte che in un incontro di coaching un cliente resti sulle sue, sia teso e non sappia bene come comportarsi dinnanzi a alla proposta di una visualizzazione. La tecnica del fractionation aiuta il cliente a rilassarsi e a capire che una visualizzazione non è la perdita di coscienza, ma SOLO una proposta a livello più profondo ed emotivo di tutto il lavoro precedentemente svolto insieme al coach.

Per te e per lui sarà una esperienza meravigliosa!














Lavora oggi su cosa dire e come parlare. Usa le visualizzazioni, conosci la mente del tuo interlocutore, aiutalo al meglio. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online “Strumenti di Coaching” e la formazione online “L’arte di Visualizzare“.





È giusto controllare o dirigere i loro giochi?
Bambini in forma d'estate
4 Must per Cambiare Vita: The Life List
Riunione del lunedì mattina e generalizzazioni - Podcast
Perché è importante cucinare con i bambini?
Mangiare ciò che piace
Il linguaggio della mente inconscia
Onde cerebrali nelle visualizzazioni
Come correggere quelle frasi che non diresti mai a tuo figlio
È utile tenere un diario per dimagrire?
La riprova sociale e gli sconosciuti – Podcast
Il professionista segue il cliente con l’ascolto letterale

Potrebbe piacerti anche…

Linguaggio verbale e non verbale nel discorso di fiducia di Renzi al Senato Se avete ascoltato e visto il discorso di fiducia al senato di Matteo Renzi dello scorso 24 febbraio 2014 (e siete appassionati o esperti di Programmazione Neurolinguistica, non potete non aver notato alcuni tratti importanti. Se invece volete capire...
Come raggiungere un obiettivo in coaching Siamo coach e vogliamo che i nostri clienti possano raggiungere un obiettivo in modo lineare, pulito ed ecologico. Vediamo 7 caratteristiche fondamentali. Il meraviglioso lavoro del coach. Il lavoro del coach è il miglior lavoro del mondo perché non...
Raggiungere un obiettivo con i vantaggi Come faccio a motivare il mio coachee ad andare avanti? La difficoltà nel raggiungere un obiettivo non è motivarsi a raggiungerlo, è motivarsi a compiere azioni per raggiungerlo… L’allenatore di football dell’Università dell’Alabama, Paul...
I downside di un obiettivo da realizzare Per ogni obiettivo da realizzare esistono degli aspetti da considerare. Qui li chiamiamo “downside”. Obiettivo da realizzare. A noi coach capita di seguire i clienti verso il raggiungimento di obiettivi concreti o emotivi o relazionali. Per ogni...
Vendere se stessi Come puoi farti apprezzare dagli altri? E come puoi farlo in pochi secondi? Ecco in breve la vera arte di vendere se stessi. Le fonti di ispirazione di questo articolo sono le seguenti: questo articolo del Mirror che presenta il libro Instant Influence...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *