L’ipnosi è illegale?

La risposta è «In Italia, sì», l’ipnosi è illegale. Se l’ipnosi è un mezzo per indurre la perdita di coscienza in persone terze è considerato atto illegale. L’ipnosi può essere effettuata SOLO da chi è abilitato in Italia.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Gli articoli di riferimento:

  • L’Art. 613 rubricato: “stato di incapacità procurato mediante violenza”, afferma espressamente che: “Chiunque, mediante suggestione ipnotica o in veglia o mediante somministrazione di sostanze alcooliche o stupefacenti, o con qualsiasi altro mezzo, pone una persona, senza il consenso di lei, in stato d’incapacità d’intendere o di volere, e’ punito con la reclusione fino a un anno […]. La pena è della reclusione fino a cinque anni: 1) se il colpevole ha agito col fine di far commettere un reato; 2) se la persona resa incapace commette, in tale stato, un fatto preveduto dalla legge come delitto“.

  • L’Art. 728 rubricato: “trattamento idoneo a sopprimere la coscienza o la volontà altrui” afferma espressamente che: “Chiunque pone taluno, col suo consenso, in stato di narcosi o d’ipnotismo, o esegue su lui un trattamento che ne sopprima la coscienza o la volontà, è punito, se dal fatto deriva pericolo per l’incolumità della persona, con l’arresto da uno a sei mesi o con l’ammenda da Euro 30,00 a 516,00. Tale disposizione non si applica se il fatto e’ commesso, a scopo scientifico o di cura, da chi esercita una professione sanitaria“.

Analizziamo gli articoli

  • Secondo l’articolo 613 è illegale, con vari mezzi tra cui la suggestione ipnotica, indurre persone in uno stato d’incapacità d’intendere e di volere.
  • Secondo l’articolo 728 è illegale porre qualcuno in stato di ipnosi se questo sopprime la sua coscienza e la sua volontà.

Queste sono le premesse che evidenziano che l’ipnosi è illegale in Italia. Tuttavia, come i preti inducono alla preghiera, come le musiche rilassanti inducono al rilassamento, come ai corsi di Yoga si pratica meditazione… come la televisione annulla la nostra attenzione cosciente per medi-lunghi periodi (!), un Coach può aiutare il suo cliente a raggiungere uno stato di rilassamento.

Indurre all’ipnosi è illegale, indurre al rilassamento è normale, è desiderato da tutti noi e ottenuto con moltissimi mezzi.

E’ tutta questione di Onde Alpha


Chi le chiama “visualizzazioni”, chi lo chiama “rilassamento”… si tratta di indurre il proprio cliente (o il gruppo di persone) a raggiungere una maggior frequenza di Onde Alpha a discapito di Onde Beta o Gamma.

Chi pratica vari tipi di meditazione, chi prega, chi corre, tutti noi cerchiamo di rilassare la frenesia del cervello e del nostro sistema nervoso. E’ lo scopo di ognuno di noi. E un coach può insegnarci un modo semplice e efficace, un coach può utilizzare un linguaggio adatto a indurre il rilassamento per aiutare il coachee a ricercare il cambiamento desiderato.

Per altri approfondimenti sulla nostra legislazione, rimando a questa pagina sul sito della Scuola di Ipnosi.

















Potrebbe piacerti anche…

Perché un cliente non riesce a motivarsi? Quali sono le ragioni per cui un cliente NON si motiva abbastanza? Capita a tutti i coach di seguire persone vogliose e volenterose ma… c’è quel ma che le frena. Vediamo insieme quali possono essere gli ostacoli al motivarsi per raggiungere ciò che...
Colloquio di lavoro, dal punto di vista del candidato – Podcast In questo articolo riporto due audio che si concentrano sul colloquio di lavoro, dal punto di vista del candidato. Domande da fare e da non fare dal suo punto di vista. Una fonte sicuramente interessante è l’ebook di Paolo Borzacchiello, Stai calmo...
Raggiungere un obiettivo con i vantaggi Come faccio a motivare il mio coachee ad andare avanti? La difficoltà nel raggiungere un obiettivo non è motivarsi a raggiungerlo, è motivarsi a compiere azioni per raggiungerlo… L’allenatore di football dell’Università dell’Alabama, Paul...
Visualizzazioni per coach: la difficoltà Questo e altri articoli fanno parte di una sezione “Visualizzazioni per coach” che include i miei script e quelli di chi legge il mio ebook Stai Calmo e usa il Milton Model sapientemente. Riportiamo qui le nostre idee di Milton Model applicato a...
La controversa percentuale di Meherabian Controversa teoria di Albert Meherabian, vediamo perché molti la snobbano e perché è tanto utile e valida a coach e psicologi. Quali sono le percentuali e cosa dice la teoria. La teoria che ha fatto il successo del famoso psicologo dell’Università...

Comments 4

  1. Gentilissima Debora se venissero applicati alla lettera gli articoli che le ha citato non potrebbe neanche fare un remprinting, piuttosto che una rottura ancore in time lime e neppure un rilassamento come dice lei in quanto, molte tecniche di relax indicono a qualcosa assimilabile all’ipnosi. Di fatto, stando al suo articolo, anche chi fa Rebirthing sarebbe perseguibile, stimolando l’iperventilazione stati alterati.
    Oddio non potremmo neanche quasi dire al nostro amico/a lasciato dal suo partner di immaginarsi un futuro migliore. L’astrazione dal tempo sarebbe di per sé sufficiente ad adire ad uno stato alterato di coscienza e avremmo intenzioni malevole nei confronti dell’ex!

    Mi pare che lei si sia soffermata su “parti degli articoli” da lei proposti.
    A completamento integrerei con aggiunte, scritte negli articoli quali:
    *indurre persone in uno stato d’incapacità d’intendere e di volere.
    *stato di ipnosi se questo sopprime la sua coscienza e la sua volontà.
    *se dal fatto deriva pericolo per l’incolumità della persona
    * senza il consenso di lei, in stato d’incapacità d’intendere o di volere.

    L’informazione come la da lei è insufficiente e distorta e pare che sottenda al fatto che qualsiasi operatore abbia questi fini. Altrimenti non sarebbe perseguibile stando proprio agli stessi articoli che lei cita.
    Vero che la questione sia border line e che, soprattutto, non si possano usare alcune tecniche in modo terapeutico. E su ciò convergo in modo totale e trovo la forma più adeguata.

    1. Post
      Author

      Ma Alfredo, ci risiamo? E’ qui che sta l’informazione del mio articolo. Infatti ti parlo del prete, del rilassamento, yoga o qualsiasi attività. E’ chiaro che nessuno potrebbe più fare nulla ma è fondamentale per tutti conoscere la legge per sapere come presentare il bene che si propone, la pratica o attività per cui si è certificati. Forza Alfredo, cogli il mio lato informativo della cosa! 🙂

  2. Porrei l’attenzione che “indurre persone in uno stato d’incapacità d’intendere e di volere.” non è il processo d’ipnosi. A seguire
    “è illegale porre qualcuno in stato di ipnosi se questo sopprime la sua coscienza e la sua volontà”
    per il quale vale quanto sopra e, non ultimo.
    “se dal fatto deriva pericolo per l’incolumità della persona,” da cui si evince che intento del legislatore non è fare la lotta al processo ipnotico, ma all’eventuale dolo posto in esso.
    MI permetto esprimere la mia opinione per cui, per come scritto, il suo post è disinformativo gentilissima Debora.

    1. Post
      Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *