L’ipnosi è illegale?

La risposta è «In Italia, sì», l’ipnosi è illegale. Se l’ipnosi è un mezzo per indurre la perdita di coscienza in persone terze è considerato atto illegale. L’ipnosi può essere effettuata SOLO da chi è abilitato in Italia.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Gli articoli di riferimento:

  • L’Art. 613 rubricato: “stato di incapacità procurato mediante violenza”, afferma espressamente che: “Chiunque, mediante suggestione ipnotica o in veglia o mediante somministrazione di sostanze alcooliche o stupefacenti, o con qualsiasi altro mezzo, pone una persona, senza il consenso di lei, in stato d’incapacità d’intendere o di volere, e’ punito con la reclusione fino a un anno […]. La pena è della reclusione fino a cinque anni: 1) se il colpevole ha agito col fine di far commettere un reato; 2) se la persona resa incapace commette, in tale stato, un fatto preveduto dalla legge come delitto“.

  • L’Art. 728 rubricato: “trattamento idoneo a sopprimere la coscienza o la volontà altrui” afferma espressamente che: “Chiunque pone taluno, col suo consenso, in stato di narcosi o d’ipnotismo, o esegue su lui un trattamento che ne sopprima la coscienza o la volontà, è punito, se dal fatto deriva pericolo per l’incolumità della persona, con l’arresto da uno a sei mesi o con l’ammenda da Euro 30,00 a 516,00. Tale disposizione non si applica se il fatto e’ commesso, a scopo scientifico o di cura, da chi esercita una professione sanitaria“.

Analizziamo gli articoli

  • Secondo l’articolo 613 è illegale, con vari mezzi tra cui la suggestione ipnotica, indurre persone in uno stato d’incapacità d’intendere e di volere.
  • Secondo l’articolo 728 è illegale porre qualcuno in stato di ipnosi se questo sopprime la sua coscienza e la sua volontà.

Queste sono le premesse che evidenziano che l’ipnosi è illegale in Italia. Tuttavia, come i preti inducono alla preghiera, come le musiche rilassanti inducono al rilassamento, come ai corsi di Yoga si pratica meditazione… come la televisione annulla la nostra attenzione cosciente per medi-lunghi periodi (!), un Coach può aiutare il suo cliente a raggiungere uno stato di rilassamento.

Indurre all’ipnosi è illegale, indurre al rilassamento è normale, è desiderato da tutti noi e ottenuto con moltissimi mezzi.

E’ tutta questione di Onde Alpha

Chi le chiama “visualizzazioni”, chi lo chiama “rilassamento”… si tratta di indurre il proprio cliente (o il gruppo di persone) a raggiungere una maggior frequenza di Onde Alpha a discapito di Onde Beta o Gamma.

Chi pratica vari tipi di meditazione, chi prega, chi corre, tutti noi cerchiamo di rilassare la frenesia del cervello e del nostro sistema nervoso. E’ lo scopo di ognuno di noi. E un coach può insegnarci un modo semplice e efficace, un coach può utilizzare un linguaggio adatto a indurre il rilassamento per aiutare il coachee a ricercare il cambiamento desiderato.

Per altri approfondimenti sulla nostra legislazione, rimando a questa pagina sul sito della Scuola di Ipnosi.















LAVORA OGGI SU COSA DIRE E COME PARLARE.
Usa le visualizzazioni, conosci la mente del tuo interlocutore, aiutalo al meglio. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online “Strumenti di Coaching” e la formazione online “L’arte di Visualizzare“.





Potrebbe piacerti anche…

Perché un cliente non riesce a motivarsi? Quali sono le ragioni per cui un cliente NON si motiva abbastanza? Capita a tutti i coach di seguire persone vogliose e volenterose ma… c’è quel ma che le frena. Vediamo insieme quali possono essere gli ostacoli al motivarsi per raggiungere ciò che...
Quando il cliente crede di sbagliare ma… Capita a volte in cui il cliente crede di sbagliare ma in realtà sta facendo tutto giusto. Vediamo perché e cosa fare… La situazione. Stai seguendo un cliente per il raggiungimento di un obiettivo, a te pare che le cose vadano lisce ma il cliente...
Come integrare la paura di fallire nel successo Tutti coltivano sogni, alcuni hanno anche ottimi obiettivi su cui lavorare… Alcuni di noi – o tutti alcune volte – abbiamo paura di fallire. Fallire per l’ennesima volta… Questo meccanismo io lo conosco molto bene con Giusto Peso Per Sempre....
Analisi della struttura di un corso di Paul McKenna Il 9 marzo 2014, ho frequentato un one day seminar tenuto da Paul McKenna presso i bravi organizzatori di Performance Strategies. Paul McKenna è trainer di Programmazione Neurolinguistica (PNL), ipnotista famoso al mondo e scrittore di best seller di...
Linguaggio verbale e non verbale nel discorso di fiducia di Renzi al Senato Se avete ascoltato e visto il discorso di fiducia al senato di Matteo Renzi dello scorso 24 febbraio 2014 (e siete appassionati o esperti di Programmazione Neurolinguistica, non potete non aver notato alcuni tratti importanti. Se invece volete capire...

Comments 4

  1. Gentilissima Debora se venissero applicati alla lettera gli articoli che le ha citato non potrebbe neanche fare un remprinting, piuttosto che una rottura ancore in time lime e neppure un rilassamento come dice lei in quanto, molte tecniche di relax indicono a qualcosa assimilabile all’ipnosi. Di fatto, stando al suo articolo, anche chi fa Rebirthing sarebbe perseguibile, stimolando l’iperventilazione stati alterati.
    Oddio non potremmo neanche quasi dire al nostro amico/a lasciato dal suo partner di immaginarsi un futuro migliore. L’astrazione dal tempo sarebbe di per sé sufficiente ad adire ad uno stato alterato di coscienza e avremmo intenzioni malevole nei confronti dell’ex!

    Mi pare che lei si sia soffermata su “parti degli articoli” da lei proposti.
    A completamento integrerei con aggiunte, scritte negli articoli quali:
    *indurre persone in uno stato d’incapacità d’intendere e di volere.
    *stato di ipnosi se questo sopprime la sua coscienza e la sua volontà.
    *se dal fatto deriva pericolo per l’incolumità della persona
    * senza il consenso di lei, in stato d’incapacità d’intendere o di volere.

    L’informazione come la da lei è insufficiente e distorta e pare che sottenda al fatto che qualsiasi operatore abbia questi fini. Altrimenti non sarebbe perseguibile stando proprio agli stessi articoli che lei cita.
    Vero che la questione sia border line e che, soprattutto, non si possano usare alcune tecniche in modo terapeutico. E su ciò convergo in modo totale e trovo la forma più adeguata.

    1. Post
      Author

      Ma Alfredo, ci risiamo? E’ qui che sta l’informazione del mio articolo. Infatti ti parlo del prete, del rilassamento, yoga o qualsiasi attività. E’ chiaro che nessuno potrebbe più fare nulla ma è fondamentale per tutti conoscere la legge per sapere come presentare il bene che si propone, la pratica o attività per cui si è certificati. Forza Alfredo, cogli il mio lato informativo della cosa! 🙂

  2. Porrei l’attenzione che “indurre persone in uno stato d’incapacità d’intendere e di volere.” non è il processo d’ipnosi. A seguire
    “è illegale porre qualcuno in stato di ipnosi se questo sopprime la sua coscienza e la sua volontà”
    per il quale vale quanto sopra e, non ultimo.
    “se dal fatto deriva pericolo per l’incolumità della persona,” da cui si evince che intento del legislatore non è fare la lotta al processo ipnotico, ma all’eventuale dolo posto in esso.
    MI permetto esprimere la mia opinione per cui, per come scritto, il suo post è disinformativo gentilissima Debora.

    1. Post
      Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *