Perché un cliente non riesce a motivarsi?

Perché un cliente non riesce a motivarsi?

Quali sono le ragioni per cui un cliente NON si motiva abbastanza? Capita a tutti i coach di seguire persone vogliose e volenterose ma… c’è quel ma che le frena. Vediamo insieme quali possono essere gli ostacoli al motivarsi per raggiungere ciò che si vuole.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Il cliente può arrivare voglioso e pieno di “cosciente” desiderio di cambiare qualcosa nella propria vita… Poi però, si scopre che – LOGICAMENTE – insieme al motivarsi ci sono altre spinte emotive, strutture di pensiero, meccanismi e automatismi mentali che girano intorno…

Tutti noi abbiamo paura dinnanzi alle incertezze. Anche noi coach a volte ci sorprendiamo usare paroloni molto grossi che ci bloccano e non ci fanno andare avanti.

In quest’altro articolo parlo proprio dell’estremo potere delle parole, di quando usano paroloni paralizzanti e COSA fare.

Torniamo a noi e a come motivarsi e aiutare i nostri clienti (coachee) a motivarsi.

La mia esperienza mi insegna che il cliente spesso ha le aspettative troppo lontane. Aspetta di “godersela” fino alla fine del percorso. Il suo lavoro è solo di forza di volontà e cosciente. Noi coach lo sappiamo che una motivazione tutta “di testa” come si dice, non può durare a lungo. Semplicemente, non funziona.

Ci vuole una motivazione VIVA ogni giorno e che si ravvivi ogni giorno. Tutti lo dicono che l’obiettivo è effettivamente il percorso.

Noi vogliamo che la sua motivazione sia NATURALE e inconscia. Per “accendere” la motivazione inconscia del cliente vogliamo che sia interna, a livello di sistema nervoso.



Fai volare il tuo stile di coaching » Strumenti di Coaching » Debora Conti
Fai volare il tuo stile di coaching » Strumenti di Coaching » Debora Conti
Fai volare il tuo stile di coaching » Strumenti di Coaching  » Debora Conti
FAI VOLARE IL TUO STILE DI COACHING

Sei un coach di prima leva e vuoi crescere in fretta scoprendo i miei trucchi e anche come mi sono rialzata da vari errori? Sei un coach esperto e vuoi ampliare il tuo stile di coaching? Sei un manager e vuoi gestire il tuo team, individualmente o in gruppo? Devi gestire clienti insoddisfatti e che non si sentono valorizzati? Scopri cosa ho preparato per te! » Offerta in corso » TUA per 60€ anziché 97€

Clicca qui



Esistono dei sentimenti che noi coach vogliamo risvegliare SEMPRE nei nostri clienti, che sono la SODDISFAZIONE e l’ORGOGLIO di fare le cose per sé e giuste.

Noi vogliamo che il cliente si senta di AGIRE nell’immediato e che ritrovi dei VANTAGGI IMMEDIATI sin da subito. Solo così potremmo aspettarci che il cliente riesca facilmente a motivarsi.

Nel video sopra concludo il video con esempi utili per te coach da ricordare al tuo cliente per motivarsi.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Ciao, sono Debora, sperò che questo articolo “Perché un cliente non riesce a motivarsi?” ti sia piacito. Se hai una domanda sull’argomento lasciami un commento e sarò molto felice di risponderti. Per approfondire puoi guardare anche il video di presentazione., di presentazione del metodo Strumenti di Coaching. Ciao, grazie e a presto!



Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarlo!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Visto che hai trovato utile questo post...

Seguici sui social media!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *